Skip to content

DOWNEASTRIDERS.US

Down East Riders

SCARICA GPARTED LIVE


    Contents
  1. Crea il tuo PC Android con sistema operativo Phoenix
  2. Guida Gparted Live
  3. Guida Gparted Live | Le guide di Federico83
  4. GParted live

Download GParted Crea e modifica partizioni senza formattare. A volte potrebbe essere necessario partizionare il disco fisso, magari per installare un. GParted Live 32 Bit (Gnome partition editor) è un software per gestire e partizionare il proprio disco rigido in versione live CD. Con questo programma sarà. GParted Live GParted sta per "Gnome Partition Editor application". Il software consente di modificare le partizioni presenti su un Hard Disk, preservando. Gparted Live CD può essere avviato anche tramite chiavetta Usb. Per creare una chiavetta avviabile basta seguire la procedura guidata. L'utilizzo di gparted da un CD "live" ha i seguenti È possibile scaricare un' immagine "live" del CD.

Nome: gparted live
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:29.84 Megabytes

Gparted è un potente software per gestire le partizioni del PC. Nato su Linux e diffuso successivamente agli altri sistemi operativi, è in grado da BIOS di formattare partizioni, ridimensionarle senza modificarle, crearne di nuove o cancellare quelle esistenti. Per utilizzare Gparted occorre innanzitutto scaricare il file. Un file. Scaricato il file.

Supponendo di scegliere l'italiano digitiamo 14 e premiamo il tasto [Enter]. Dopo una fase di inizializzazione del sistema si avvia GParted. Quello che dovrebbe comparire a questo punto è una schermata simile a questa dove vediamo come è partizionato il disco fisso.

In colore giallo è possibile vedere lo spazio occupato attualmente dai dati. Ora selezioniamo la partizione come in figura con un click sul tasto sinistro del mouse. Compare una finestra di pop-up che ci permette di modificare le dimensioni della partizione.

Qui bisogna clickare sulla freccia nera a destra della cornice verde che rappresenta la partizione da restringere. Tenendo premuto il tasto sinistro del mouse trasciniamo la cornice fino a restringere la partizione quanto basta per lasciare liberi 10GByte per la Fedora e MByte per la partizione di SWAP.

A questo punto rimangono circa Selezioniamo la partizione corrispondente alla spazio non allocato come in figura. Dal menu partizione bisogna selezionare a questo punto la voce "New" che permette di creare una nuova partizione. Compare una finestra di pop-up dove specifichiamo il tipo di filesystem "ext3", specifichiamo che sia una partizione primaria.

A questo punto si preme sul pulsante "Add" in basso a destra del pop-up. Ora dovrebbero rimanere circa MByte di spazio non allocato.

Specifichiamo come tipo di filesystem "linux-swap". Ci assicuriamo che la partizione occupi tutto lo spazio libero rimanente sul disco come mostrato in figura.

Poi clickiamo sul pulsante "Add". A questo punto l'immagine del disco fisso dovrebbe essere come quella di figura.

Ora le modifiche che vediamo non sono ancora state applicate fisicamente sul disco. Siamo ancora in tempo volendo per tornare indietro. La chiave esatta che devi colpire dipende dal tuo hardware. Abbiamo compilato un elenco di strategie e chiavi per accedere Per saperne di più. I produttori di schede madri non utilizzano un linguaggio comune per le impostazioni del BIOS.

Ad esempio, dovrai attivare qualcosa chiamato Modalità legacy. Sfortunatamente, diversi produttori di schede possono utilizzare una lingua diversa per descrivere questa funzione.

Inoltre, potrebbe essere necessario disabilitare le funzionalità specifiche di Windows. Altri lo chiamavano Windows 7 o altra modalità del sistema operativo. E ci sono anche altre varianti. Dovrai anche disattivare le opzioni Avvio rapido e Avvio protetto. Fast Boot e Secure Boot sono progettati per computer Windows - Il sistema operativo Phoenix è basato su Linux quindi non c'è motivo di lasciarli.

Perché questo passaggio è facoltativo? L'unico motivo per cui è necessario questo passaggio è modificare la tabella delle partizioni dell'unità di avvio da GPT a MBR.

Molte unità meno recenti vengono fornite con MBR come tabella delle partizioni come impostazione predefinita. Se già sai se l'unità è MBR, salta questo passaggio.

Crea il tuo PC Android con sistema operativo Phoenix

Dovrei anche notare che GPT a volte funziona con il sistema operativo Phoenix. GParted è un'utilità di partizionamento. Tra le sue numerose funzionalità, è possibile preparare un'unità di archiviazione per ricevere un'installazione di un sistema operativo. La funzione specifica necessaria è formattare la partizione dell'unità di archiviazione come MBR.

I passaggi dopo gli stivali GParted sono semplici: scegli le opzioni predefinite premi semplicemente invio quando richiesto. Infine, al prompt Selezionare nuova tabella delle partizioni , selezionare msdos. Quindi premi Applica.

Questo dovrebbe scrivere la nuova tabella delle partizioni sul disco. Ora puoi uscire da questo programma. Il processo di installazione è semplice. Innanzitutto, inserire l'unità USB di installazione nel computer e avviare dall'unità.

Guida Gparted Live

Ricorda: il processo di installazione descritto qui è distruttivo. Scegli Installazione. Se si avvia, congratulazioni, il tuo sistema è compatibile!

Potresti ricevere il messaggio Vuoi utilizzare GPT?

Scegli No. Come discusso in precedenza, l'utilizzo di GPT è un disastro sul sistema operativo Phoenix. In questo menu, è necessario utilizzare i tasti direzionali sinistro e destro per la navigazione.

Per prima cosa, premi il tasto destro per selezionare Nuovo e poi premi Invio, che crea una voce chiamata sda1.

Guida Gparted Live | Le guide di Federico83

In secondo luogo, scegli Primario e utilizza la dimensione predefinita dell'unità che dovrebbe essere l'intera unità. Quindi, in terzo luogo, scegli Avviabile come ultima opzione. Fai attenzione a non rimuovere accidentalmente il flag di avvio premendo Invio più di una volta. Seleziona Scrivi per confermare le modifiche all'unità. Tuttavia, appena prima di scrivere le modifiche, riceverai un messaggio di richiesta: sei sicuro di voler scrivere la tabella delle partizioni sul disco?

Quindi lo strumento di formattazione scrive le tabelle sul disco. Dopo averlo scritto, scegli Esci.

GParted live

Questo ti riporta al menu di selezione della partizione del sistema operativo Phoenix. Il programma di installazione chiederà conferma questo passaggio creerà una partizione ext4, che cancella i dati precedenti sull'unità. Considerando che il tuo disco dovrebbe essere formattato come GPT, dovrai selezionare Salta.

Hai praticamente finito a questo punto. Al termine dell'installazione, verrà visualizzato il seguente menu:.

Se si sceglie di riavviare, ricordarsi di rimuovere l'unità USB di installazione dal computer.

Il sistema operativo Phoenix ha l'aspetto di Android Nougat 7 Motivi che ti consigliamo di aggiornare ad Android Nougat 7 Motivi per cui vorresti effettuare l'upgrade ad Android Nougat Se stai pensando di fare il salto su Android 7. Ulteriori informazioni, ma con un'interfaccia desktop. La maggior parte delle app si apre in Windows, il che significa che non occupano la totalità dello schermo.

Come un desktop, Phoenix OS include anche funzionalità come "snap", in cui è possibile spostare una finestra a sinistra Ecco come Windows 10 rende il multitasking a scatto Ecco come Windows 10 rende Multitasking un Snap Snap Assist ha ottenuto un aggiornamento in Windows Leggi altro o metà destra dello schermo.

Come Linux, Remix funziona alla grande su hardware lento o vecchio, quindi se hai un vecchio PC, riportalo in vita con Remix Leggi di più ha offerto la stessa funzionalità e rimosso in seguito.